Uncategorised

Referendum costituzionale concernente "Modifiche agli artt. 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari" - Opzione degli elettori residenti all'estero per il voto in Italia

Con D.P.R. del 17 luglio 2020 è stato nuovamente indetto per i giorni di domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020 il referendum costituzionale in materia di riduzione del numero dei parlamentari.

Gli elettori italiani residenti all'estero (A.I.R.E.) votano per corrispondenza ai sensi della legge n. 459/2001 e relativo regolamento di attuazione approvato con D.P.R. n. 104/2003. La predetta normativa fa comunque salva la possibilità di esprimere il voto in Italia, previa opzione da esercitare in ogni consultazione popolare e valida limitatamente ad essa.

L'opzione per esercitare il voto in Italia dovrà pervenire all'ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza dell'elettore entro il 28 luglio 2020.

pdfModulo_di_opzione_Referendum_2021-09-2020.pdf